Chiesa di San Michele Arcangelo - VIGNOLE
La struttura di origine medioevale denuncia numerose e significative ristrutturazioni, addirittura tra il 1775 e il 1776 fu innalzata e si andò a sostituire le capriate lignee con una copertura a volte. Sempre nella stessa data la chiesa fu ampliata, allungandola di circa una campata. L'edificio, preceduto da un elegante loggia ad archi poggianti su colonne tuscaniche, presenta una facciata che termina in due corpi paralleli, coperti entrambi da tetti a doppio spiovente. Il singolare campanile in laterizio risale al secolo XV, nonostante i rimandi a modelli tardo-medievali. Costituito da diversi piani su cui si aprono finestre a bifora archiacuta e intervallate da cornici di archetti pensili, si conclude con una cella campanaria aperta da quattro arcate ogivali. Il tutto è sormontato da una curiosa cupoletta a sesto molto rialzato, ricoperta a scaglie. L'interno è un'aula rettangolare con le pareti ornate da un ciclo di affreschi racchiusi entro cornici di stucco bianco; le pitture, eseguite nel 1776, raffigurano episodi del vangelo in alternanza a a rappresentazioni di singoli santi.

Iscriviti alla nostra mailing List. Non perdere mai un aggiornamento

Accetto l'informativa sulla privacy
  • twitter
  • facebook
  • w-youtube